ALTO CONTRASTO -a +A

AbC IRIFOR alle Feste Vigiliane

La Cooperativa sarà presente alle Feste del Patrono cittadino

AbC IRIFOR del Trentino celebra il Santo Patrono della Città di Trento e sarà presente nei weekend di eventi e iniziative, che in questo inizio estate rappresentano un'ottima occasione per ripartire dopo il periodo di contatti distanziati e virtuali.
Il pubblico tornerà a vivere la città, nelle vie e nelle piazze del centro, come si legge dai comunicati, "godendo di momenti di svago, libertà e spensieratezza. Ovviamente in sicurezza e nel massimo rispetto delle norme sanitarie vigenti".
All'interno del ricco programma, la sezione "Un comico urgente in via..." vedrà la Cooperativa impegnata con un mezzo del tutto speciale: un risciò a quattro ruote che accompagnerà i vari comici nelle varie serate:

  • venerdì 18 giugno alle 21.30 in Piazza Lodron con Nando Timoteo
  • sabato 19 giugno alle 21.30 in Piazza Santa Maria con Max Pieriboni
  • domenica 20 giugno alle 21.30 in Via Verdi con Norberto Midani
  • venerdì 25 giugno alle 21.30 in Piazza Cesare Battisti con Francesco Scimemi
  • sabato 26 giugno alle 21.30 al Parco del Muse con Mario Zucca
Questo mezzo fuori dall'ordinario sarà presente anche per contribuire alla diffusione delle tematiche di sensibilizzazione nei confronti della disabilità sensoriale e a fine estate sarà impegnato in un percorso, che sveleremo al momento opportuno, con un team tutto al femminile composto da due vedenti e due cieche/ipovedenti per raccontare un’idea di disabilità diversa, oltre le logiche del pietismo, in un’ottica di reale inclusione.

È legato al tema della disabilità non solo come limite ma anche come risorsa anche l'evento di sabato 19 alle 21.00 a palazzo Geremia in via Belenzani in cui verrà presentato il nuovo libro di Davide Cervellin, "Cambiamenti", 266 pagine in cui l'autore percorre i mutamenti intervenuti nella nostra società negli ultimi cinquant'anni. Il libro, scritto nei due mesi di lockdown e edito dalla Fondazione Lucia Guderzo, dipinge una società caratterizzata da contraddizioni e condizionamenti in cui, ricordando darwin, i più forti prevalgono sui deboli. Durante la serata Davide Cervellin dialogherà con il pubblico, raccontando la genesi del suo lavoro, alternandosi con Andrea Castelli che leggerà alcune parti salienti del libro.

 

Vai all'elenco news arrow_forward

 

Consulta l'archivio news arrow_forward