ALTO CONTRASTO -a +A

Luce e prevenzione della miopia

La luce è utile per la prevenzione della miopia (anche indossando occhiali da sole o copricapo)

È già stato appurato che il poco tempo trascorso all’aperto è un fattore di rischio per lo sviluppo della condizione di miopia. La conoscenza della quantità di luce che raggiunge l’occhio nelle diverse modalità di esposizione anche in relazione all’uso di mezzi di protezione (occhiali da sole, copricapo) è quindi essenziale per capire come si possa raggiungere una buona esposizione alla luce, tale da prevenire o mitigare lo sviluppo di una miopia evitando effetti indesiderati.
È stato quindi valutato l’impatto (*) di strategie sole-protettive (copricapo e occhiali da sole) in ambienti diversi in grado al contempo di mantenere alti livelli di illuminazione per prevenire la miopia. A tale scopo è stato utilizzato un manichino di taglia piccola per misurare i livelli di illuminazione in presenza o assenza di un equipaggiamento specifico per la protezione solare, in ambienti diversi all’aperto (in un parco, per strada o all’ombra di un albero) e in ambiente chiuso (con illuminazione a fluorescenza a finestre non schermate e a finestre schermate con illuminazione a luci LED bianco).
È stata quindi effettuata una comparazione tra i livelli di luce cui sono esposti i bambini all’interno e all’esterno della abitazione e nelle attività giornaliere.
Nell’ambiente esterno i livelli di illuminazione sono molto più elevati (11030 – 18176 lux) rispetto a quelli rilevati all’interno della abitazione (112 – 156 lux). I più elevati livelli di luce in grado di esercitare una azione di prevenzione della miopia (sono attorno a livelli di 1000 lux); all’aperto si riscontrano anche all’ombra di un albero (5556 – 7876 lux) e indossando un cappello (4112 – 8156 lux). Gli occhiali da sole riducono i livelli di luce tra 1792 e 6800 lux.
Nonostante che il forte potere schermante degli occhiali da sole sia inferiore rispetto alla lettura effettuata all’ombra degli alberi e con un copricapo, i livelli di luce sono da 11 a 43 volte più elevati rispetto a quelli rilevabili all’interno dell’abitazione.
Gli Autori concludono sottolineando che, per la prevenzione della miopia, è utile partecipare alle attività all’aria aperta il maggior tempo possibile, anche in aree ombreggiate o indossando un cappello o occhiali da sole, comunque certi dell’attività benefica che svolge l’illuminazione naturale. 

(*) Lanca C., Aaron T, Vivagandan A., Htoon H.M., Raymond P.N., Spiegel D.P., Pu S.-H., Saw S-M.- The effects of different outdoor environments, sunglasses and hats on light levels: implication for myopia prevention – Trans Vis Sci Tech 2019;8 (4):7