ALTO CONTRASTO -a +A

IL CAMPER DEL LIONS
FA IL “PIENO” DI VISITE

(tratto da “Trentino” – 17 marzo 2013)

TERRAGNOLO. Visitate 89 persone in dodici ore e trenta minuti di attività: sono questi i numeri legati alla presenza del camper dei Lions che di recente ha stazionato a Terragnolo, nell'area polivalente della frazione Dosso, col personale che a bordo ha fornito gratuitamente visite oculistiche e consigli per prevenire problemi alla vista.
Decisamente soddisfatta l'amministrazione locale, con in testa il sindaco Maria Teresa Succi e l'assessore ai servizi comunali Massimo Folgarait, con quest’ultimo che ha seguito personalmente l'iniziativa: «Al camper, o, per essere più precisi, l'unità mobile oftalmica, i nostri cittadini – ha detto Folgarait ringraziando per la disponibilità i Lions e in particolare Carlo Penasa, le operatrici della Cooperativa IRIFOR del Trentino e il dottor Luciano Ferrari, nonché Dario Stedile - hanno potuto fruire di check-up, controllo legato al glaucoma e consulenza. Le visite sono iniziate alle 7.30 e sono terminate alle 20.30, con gli operatori che si sono concessi una pausa di appena mezzora per il pranzo. Il motivo è semplice: un'affluenza superiore alle aspettative, tanto che l'orario è andato ben oltre quello previsto all'inizio». Hanno giovato, poi, una bella giornata con una temperatura decisamente mite e il buon caffè offerto dalla municipalità, coi cittadini che hanno atteso pazientemente il proprio turno cogliendo l'occasione per scambiare qualche parola coi compaesani.
Soddisfatto anche lo stesso Carlo Penasa, presidente del Lions club Rovereto San Marco: «La giornata - ha detto - è stata molto intensa e interessante; abbiamo registrato con piacere la presenza di numerosissime persone. Nel nostro miglior impegno, siamo riusciti ad accoglierne molte, anche se purtroppo, data la ricca affluenza, al termine della serata in circa 40 non hanno potuto usufruire della visita».