ALTO CONTRASTO -a +A

Il teatro al buio al debutto stasera

L'iniziativa. La coop sociale IRIFOR lancia un nuovo modo per capire i non vedenti
Dopo la cena al buio, il concerto e il bar anch'essi al buio, la cooperativa sociale IRIFOR lancia un nuovo format con il teatro al buio. Una iniziativa nuova che verrà proposta per la prima volta questa sera alle ore 20.15 presso la sede dell'associazione in via della Malvasia 15. Un teatro sperimentale e all'avanguardia dove verrà presentata una nuova proposta letteraria di Alberto Sometti, in arte Abe, artista ed esteta poliedrico in costante oscillazione tra musica e voce, scrittura, poesia e interpretazione. Nel buio sarà messa in scena una selezione tematica tratta dall'opera "Sens In Versi". "Accanto a tutte le altre iniziative che abbiamo messo in campo durante questi anni - ha spiegato ieri Ferdinando Ceccato di IRIFOR - ora proviamo questa esperienza di prosa al buio. L'iniziativa sta già riscuotendo un buon successo visto che la sala è già quasi al completo. L'obiettivo è ancora una volta quello di sensibilizzare le persone al nostro mondo in maniera giocosa e divertente".
Lo spettacolo che verrà proposto questa sera si articolerà in un'intensa interazione tra la voce recitante di Alberto Sometti e l'accompagnamento musicale di Pierpaolo Manca alla chitarra con il coinvolgimento finale del pubblico presente.
"L'iniziativa - ha affermato l'autore Alberto Sometti - vuole portare una maggiore sensibilità a quello che può essere considerato una particolare forma di teatro. Si "giocherà" a metà tra la musica e l'aspetto teatrale e verrà data particolare attenzione ai testi, all'uso della parola. Ci saranno versi che vogliono in questo modo stimolare il pubblico".
L'ingresso al "Teatro al buio" è a offerta libera e la prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 0461-1959595 oppure scrivendo a irene.matassoni@irifor.it.
(G.Fin.)