ALTO CONTRASTO -a +A

[...] Il Lions fa il pieno di pubblico

(tratto da "L'Adige" - 9 dicembre 2013)

[...] Nel parcheggio di via Manzoni c'erano i Lions, con la loro proposta e il loro progetto a sostegno di non vedenti e ipovedenti. E la città se n'è accorta. Basta il numero del bar al buio: più di 110 persone hanno accettato volentieri di sedersi al bar al buio e di gustarsi un caffè provando la sensazione di non vedere quel che mettevano in bocca. Un modo per capire la condizione di chi non può contare sulla vista per conoscere il mondo, ma deve per forza imparare ad affidarsi agli altri sensi. Poi c'erano le visite di controllo. E una quarantina, tra roveretani e visitatori, ne hanno approfittato. Mentre gli altri - il via vai è stato costante nell'arco della giornata - si sono fermati nei diversi stand, da quello sulla sicurezza sulla strada, a quello in cui si offrivano mini panettoni per raccogliere fondi a sostegno dei bambini in ospedale. Fino a quello relativo al bastone Bel (bastone elettronico Lions), che permette ai non vedenti di avere uno strumento in più, in un mondo che troppo spesso non rispetta le differenze.