ALTO CONTRASTO -a +A

VISTO DA MICHELA

(Michela Murgia)

un caffè speciale nel bar al buio

Immagina di entrare in un locale per prendere il caffè e ritrovarti nel buio più completo appena chiusa la porta alle tue spalle. Immagina che in questa condizione di cecità totale sei costretta ad affidarti alle mani di una persona che, a differenza di te, in quel buio sembra sapere esattamente come muoversi: ti accompagnerà al tavolo, ti servirà il caffè e starà attenta che l'assenza di visione non ti causi pericolo. Proverai l'emozione di confidare almeno per una volta negli altri quattro sensi, quelli che, travolti dalla cultura dell'immagine, così poco spesso ci ricordiamo di possedere. L'esperienza si chiama "Bar al Buio", è l'iniziativa di una cooperativa sociale trentina e inverte la percezione della cosiddetta disabilità, mettendo i vedenti nelle mani assai più abili dei ciechi per mostrare che spesso la cecità è la condizione dello spirito di chi è convinto di vederci benissimo.
www.donnamoderna.com
scrivile a vistodamichela@mondadori.it