ALTO CONTRASTO -a +A

"Fa' la cosa giusta" Torino

Il 17 e il 18 ottobre 2015, presso il Padiglione 5 del Lingotto Fiere a Torino, la Cooperativa Sociale IRIFOR del Trentino ONLUS ha partecipato a “Fa’ la cosa giusta!” portando all’interno della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili la roulotte adibita al bar al buio itinerante.
L’esperienza a bordo del “Dark on the Road” ha visto, nei due giorni di fiera, la presenza di 700 visitatori che hanno potuto degustare caffè, succhi e vini biologici trentini nella più completa oscurità. Come possono dimostrare i numeri quest’attività ha suscitato curiosità e interesse, da parte di persone di ogni età. Guidati da camerieri ciechi e ipovedenti, i partecipanti hanno potuto conoscere più da vicino il mondo della disabilità visiva e riscoprire i poteri dei sensi vicarianti. Nel frattempo, all’esterno della roulotte, è stato possibile provare occhiali che simulano i diversi tipi di ipovisione, per capire quali difficoltà possono incontrare i disabili visivi nella quotidianità.
Molta attenzione è stata dimostrata anche nei confronti delle svariate attività che la Cooperativa IRIFOR svolge a livello locale e nazionale, a partire dal presupposto fondamentale di voler creare e diffondere una cultura che riesca ad accettare ed integrare le diversità all’interno della società. Numerose associazioni e realtà cooperative che hanno partecipato all’evento si sono interessate alle iniziative che IRIFOR svolge, proponendosi di rimanere in contatto con la Cooperativa trentina e di organizzare in futuro degli eventi insieme.
Durante la fiera lo stand col bar al buio è riuscito ad attirare e coinvolgere molte persone; questo tipo di attività di sensibilizzazione ha lo scopo di far conoscere e capire, pur in un tempo limitato, la condizione dei non vedenti e le strategie che possono usare per una vita inclusiva e piena. I partecipanti si mettono in gioco in una situazione in cui cambia l’approccio e vengono messi in campo gli altri sensi; un’esperienza che fa riflettere, pensare e conoscere “da dentro” il mondo di chi la luce non la vede mai, ma ha risorse e potenzialità di altro tipo.
IRIFOR ringrazia lo staff dell’organizzazione per l’invito all’evento, la splendida accoglienza e, ovviamente, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS – Presidenza Nazionale che ha promosso la presenza del bar al buio alla fiera per contribuire alla costruzione di una società più sensibile e consapevole.
(Silvia Appolloni e Isabel Mattuzzi)