ALTO CONTRASTO -a +A

PRESENTAZIONE NUOVA BANCONOTA DA 20 EURO

Continua la collaborazione fra Unione Italiana dei Ciechi, Cooperativa IRIFOR del TRENTINO e Banca d’Italia per il rafforzamento dell’autonomia dei non ed ipovedenti nella corretta gestione del denaro. A seguito dell’entrata in circolazione della nuova banconota da 20 euro il giorno 24 novembre 2015, si è organizzato un incontro aperto a tutti gli interessati, al fine di illustrarne le caratteristiche e facilitarne così l’immediato riconoscimento. Dopo il saluto di Ferdinando Ceccato in rappresentanza delle due realtà proponenti l’evento, il dottor Paolo Ciucci, direttore della filiale di Trento, ha brevemente esposto alcuni dati storici relativi all’utilizzo delle monete e delle banconote; alcuni funzionari hanno invece guidato i presenti all’esplorazione tattile e visiva del nuovo taglio da venti euro. In particolare sono state descritte le caratteristiche che la rendono facilmente riconoscibile anche al tatto, le misure adottate per garantire la sicurezza e la resistenza della banconota e gli accorgimenti introdotti per evitare la diffusione di falsi, come già avvenuto per i tagli da 5 e 10 euro. Questa iniziativa dimostra come la collaborazione nata nel 1992 fra L’Unione Europea dei Ciechi e gli organismi deputati alla progettazione e diffusione dell’euro, produce anche in Italia risultati concreti in favore dei disabili visivi. Al termine dell’incontro i funzionari della Banca d’Italia si sono resi disponibili ad organizzare ulteriori incontri per approfondire argomenti legati all’utilizzo del denaro, anche aldilà del semplice impiego del contante, poiché è utile esporre in maniera chiara ed accessibile a tutti i vari aspetti di questo settore.
(L.B.)